Desenfadado

Riflessioni utili e inutili

I fantastici 5!

su 13 novembre 2012

Fantastici 5Mi ricordo che qualche anno fa, parlare di Fantastici 5 voleva dire discutere di cinque gay che intervenivano nella vita di poveri sfigatelli etero rendendoli presentabili e accettabili. Un successo dei primi anni de la7, che forse tanto successo non era, visto che non si è ripetuto. Lunedì sera ci siamo sorbiti la “next generation” dei fantastici 5 e anche in quel caso lo zampino dei gay c’era eccome.

I candidati alle primarie per il presidente del consiglio dei ministri del centrosinistra erano belli in forma e pronti a mettersi sotto le grinfie delle peggiori domande possibili; magari fosse stato così, in realtà sembravano piùFantastici 4+1 costruiti dei protagonisti del reality, e in qualche caso sembrava quasi una messa in scena. A parte la fiera delle ovvietà in alcune risposte (nemmeno il Renzi teleguidato è riuscito ad evitare di cadere sullo scontato populista), forse l’unica vera presa di posizione è stata quella sui matrimoni gay e il loro punto di vista.

Ora, si tratta sicuramente di un punto importante e fondamentale (almeno per mio interesse personale), ma nessuno mi toglie dalla testa il sospetto che la polemica sulle unioni serva a distogliere l’attenzione da argomenti più scottanti e delicati, un po’ il sistema che usava Funari (Aboccaperta) utilissimo per distogliere con questioni inutili, l’attenzione della gente sull’Italia che crollava (eravamo nella seconda metà degli anni ottanta, in pieno culmine tangentista).

Ora visto che la questione del matrimonio gay è importantissima, e direi una fondamentale questione di uguaglianza e diritti umani, non trovo giusto che sia usata come specchietto per distrarre, per il semplice motivo che non verrà mai conclusa con una decisione, e quindi per sposare il mio compagno dovrò andare altrove. Trovo che la soluzione al dilemma sia semplice, o meglio non esiste nella legislazione italiana alcuna limitazione formale al fatto che il matrimonio sia celebrato con coniugi dello stesso sesso (esiste solo un uso, che è comunque fonte legislativa). Per quanto riguarda l’adozione è ancora un nonproblema, visto che la legge prevede l’interesse del minore come prioritario su tutti gli altri, quindi se mai un giudice dovesse decidere che per il maggior benessere di un bambino una coppia gay sia quella giusta, il bambino verrebbe adottato da due papà.

Attenzione quindi Fantastici 5 e politicotti, a giocare col fuoco ci si scotta, e a furia di gridare al lupo al lupo non si è più considerati credibili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: